Partito Ungherese del Cane a due Code

Il Partito Ungherese del Cane a due Code è un gruppo creativo dedicato a questioni sociali e politiche che prima o poi vincerà le elezioni.

Il PUCC è l’organizzazione sulla Terra del Partito Galactocolialista di Ganimede che non distruggerà la Terra ancora per un po’, grazie al nostro intervento.


Marcia della pace 2018

Noi ci occupiamo di cose concrete in cui possiamo ottenere risultati concreti, e non ci importa che cosa ha detto un politico oppure che cosa stanno facendo gli altri partiti.

Attualmente, la politica ungherese è fatta esclusivamente di critiche nei confronti degli altri
partiti e politici.

Il PUCC non vuole vedere più persone nel nostro paese che si odiano a vicenda. Invece, il nostro obiettivo è aumentare il numero di cittadini attivi e dedicati del 127%. Vorremmo aumentare l’altezza media del 35 %, e abbiamo in programma di ridurre il colesterolo del 20 %.

Cerchiamo di attirare l’attenzione sui problemi in modo che la gente rida, e non si arrabbi.

Abbiamo deciso di fare cose piacevoli, divertenti e utili, prima di beccarci un infarto dalla disperazione.

Esistono fondamentalmente quattro tipi di problemi.

Risolviamo i conflitti planetari e le crisi intergalattiche in qualsiasi momento, anche in modo retrospettivo.

Ci sono alcuni problemi strutturali che non possiamo gestire finché non vinciamo le elezioni. Di questi, si occupano generalmente gli altri partiti. Potremmo ripetere ogni giorno anche noi quanto va male la sanità pubblica, o l’educazione, ma questo non cambierà nulla, anzi, peggiorerà invece il nostro umore.

 

Per altre questioni, attiriamo l’attenzione delle autorità locali e facciamo sì che svolgano
finalmente il loro lavoro. Abbiamo notato che se attiriamo l’attenzione su un problema, in molti casi questo fa ricordare le autorità competenti al ​​loro compito. Pitturiamo qualcosa sulla facciata del malconcio Ospedale Janos (non siamo stati noi!) e loro lo ridipingono.

Rinfreschiamo l’ immondizia, e loro finalmente la portano via. Dipingiamo con i colori dell’arcobaleno un marciapiede, e loro la aggiustano. A Felcsút, alla fine non ci hanno costretto a ripristinare lo stato originale della buca nell’asfalto che abbiamo riempito. Forse, alla fine ci sarà una pista ciclabile a Rakosrendező che tenevano sotto sorveglianza per mezz’anno, per 10 milioni di Fiorini, per impedire che noi aggiustassimo l’asfalto mancante. Oltre alle stazioni spaziali, costruiamo anche fermate di autobus. Finora ne è stata demolita solo una a Pécs, ma qui abbiamo almeno scoperto che se nell’area su qualsiasi cosa scriviamo „Fermata dell’autobus”, viene portata via subito.

Quando si tratta di una brutta panchina, di un ponte di legno inutilizzabile, o di una zebra consumata, i nostri passivisti non si sdegnano a prendere pennello e trapano.

I nostri strumenti includono street art, hacking, happening, gorillagardening, ristrutturazioni di spazi pubblici, giornali, teatro e film, giochi per computer, e la musica, e tutti gli altri mezzi che ci capitano sottomano. In tutto ciò, siamo felici a collaborare con organizzazioni civili, che vogliono veramente risolvere problemi.

Dato che – ad eccezione del Partito del Sirio della Birra e Canna – i partiti terrestri sono impegnati in attività radicalmente diverse il cui scopo principale è la comunicazione e non quello che effettivamente facciano anche qualcosa: quindi con loro momentaneamente non riusciamo a fare nulla.


Una fermata di autobus, costruito dal nostro partito

Ovviamente, non appena si emerge un partito che contribuisce attivamente al miglioramento dell’umore pubblico e vuole soluzioni concreti ai problemi concreti, siamo felici di collaborare.
Prendiamo le distanze dai partiti che vanno sul personale e dalla loro esistenza egoistica, e concentriamo le nostre energie creative a rendere la nostra società più vivibile. Vogliamo cambiare il modo di pensare della gente. Secondo i nostri calcoli, dopo 500 anni di lavoro, questa comunità sarà in grado di riconoscere i suoi veri interessi, e scegliere un partito meritevole di rappresentarlo.

Alle elezioni parlamentari del 2018, siamo partiti con zero Fiorini, e grazie alle migliaia di passivisti, abbiamo raggiunto il1,79% a livello nazionale, il che significa 100.000 elettori.

Questo non era sufficiente di entrare al Parlamento dato che i voti ricevuti dalla Pianeta Ganimede, sinora non sono arrivati. Abbiamo ottenuto però il finanziamento statale obbligatorio per i partiti che varcano la soglia dell’1% dei voti. Così abbiamo iniziato a realizzare il nostro programma cosi, quando avremo raggiunto il potere, non avremo più nulla da fare.

Abbiamo istituito il Dipartimento dei Casi di Emergenza per risolvere problemi di insediamento e ristrutturazione urbana, usando la nostra esperienza, e le tecniche street art. Esistono diversi modi per gestire le notifiche ricevute dal Ministero. Ci sono problemi, che riusciamo a risolvere, ma va meglio, se riusciamo a sensibilizzare i Comuni responsabili, che facciano loro il loro dovere.

Abbiamo creato La Scuola Popolare a Due Code, preparandoci all’ imminente introduzione del Divieto Totale dell’Istruzione e che al posto nostro debbano studiare gli altri. La nostra scuola si distingue a livello nazionale per gli insegnanti che non prendono stipendi e le lezioni sono gratuite. Il Dipartimento di Lingue Straniere è molto popolare, la Facoltà dello Sport è unica nel suo genere. Il corso co-educato di formazione alla saldatura ad arco della Facoltà di Scienze della Bottega è già leggendaria. Si presentano costantemente nuovi insegnanti e partono sempre nuovi corsi utili.
Non si sgobba, ci vuole solo sale in zucca!

L’anno scorso, quando abbiamo preso 190 milioni di Fiorini di fondi pubblici, come prima paura, abbiamo annunciato il Fondo Pubblico di Spreco dell’ Sussidio, e invece di comprare cartelloni giganti, abbiamo speso i soldi per le idee dei membri.

Quest’anno la nostra sovvenzione è più modesta, abbiamo ricevuto solo una parte del 60 milioni HUF dovuti, ma per sprecarli, abbiamo ricevuto oltre 400 progetti, fra i quali c’è di tutto: la ristrutturazione di un asilo nido, la costruzione di un forno comunale, skatepark, un distributore automatico del senso del trionfo, e ci sono quattro denti.

A parte tutti gli privati e amici, dovremmo sostenere noi per via di tutti gli appalti statali saltati, i teatri, ricoveri, e organizzazioni civili. É probabile che questi soldi non saranno sufficienti, ma non c’è problema, ne stamperemo altri!

Ogni partito ha bisogno dei suoi mezzi di comunicazione che scrive solo quello che vuole lui! Perciò noi pubblicheremo l’indipendente Gazzetta Centrale!

Nostro candidato alla TV Nazionale Ungherese